Compositore, direttore d’orchestra, contrabbassista e violoncellista, didatta, è laureato in architettura, composizione e contrabbasso. Ha studiato con maestri come Bruno Tommaso, Giorgio Gaslini, Giuseppe Selmi, Frances Marie Uitti, Lucio Buccarella, Giorgio Pani; oggi dirige il Dipartimento di jazz del Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Innumerevoli le collaborazioni, con musicisti come Pat Metheny, Kenny Wheeler, Albert Mangelsdorff, Billy Higgins, Antony Braxton, Cecil Taylor, Gianluigi Trovesi, John Surman, Charlie Mariano, Miroslav Vitous, Trilok Gurtu, Paolo Fresu, Enrico Rava, Louis Sclavis, Anouar Brahem, François Jeanneau, e Giorgio Gaslini, con il quale ha debuttato professionalmente nel 1976. Dal 1978 dirige proprie formazioni con le quali ha partecipato ai più importanti festival del mondo. Ha collaborato inoltre stabilmente con scrittori e attori come Stefano Benni, Ivano Marescotti, David Riondino, Sonia Bergamasco, Fabrizio Gifuni, Lella Costa.
Dal 2000 al 2002 è stato direttore artistico e musicale dell’ONJ – Orchestra Nazionale Francese di Jazz -, primo ed unico artista straniero ad aver vinto il relativo concorso. Tra il 1996 e il 1999 ha presieduto l’AMJ (associazione nazionale musicisti di jazz). Dal 1982 e fino al 2012, ha diretto il Festival Internazionale Rumori Mediterranei di Roccella Jonica, dal 1998, assieme ad Armand Meignan, dirige il festival romano Una striscia di terra feconda. Ha dato vita a progetti e esperienze musicali di grande originalità: nel 2013, su proposta del Teatro Puccini di Firenze e in accordo con il MIUR, ha fondato l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, comprendente 30 musicisti selezionati tra i migliori studenti dei Conservatori italiani Il 2 giugno 2008 il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere, in considerazione dei suoi meriti artistici. Ha inciso con ECM, EGEA, ENJA, SPLASC(H), LEO, MUSICA JAZZ. Nel 2008 il suo Al tempo che farà (Egea Records), è stato premiato come miglior disco dell’anno dalle riviste Musica Jazz, Jazz Magazine e Musica & Dischi. Nel gennaio 2011 ha vinto il referendum TOP JAZZ del mensile Musica Jazz, come miglior compositore dell’anno.
Nel 2013 per l’Editore Volonté ha pubblicato “Intuizioni Jazz, manuale di composizione e di improvvisazione”.