Si è diplomato in pianoforte a Livorno e, con lode, nel 2013, al Biennio di Musica Jazz a Bologna. Dal 1989 al 1992 si perfeziona nei seminari invernali di Siena Jazz con Enrico Pieranunzi e Stefano Battaglia. È componente titolare di numerosi complessi: Millenovecento, con cui ha inciso un disco per la Universal con ospite Tom Harrell; “The legend lives on”, progetto sulle musiche di Jimi Hendrix portato in Italia ed Olanda; “Stefano Onorati Trio” con Stefano Senni e Walter Paoli e “Stefano Onorati Quartet” con Pareti, Tracanna e Fioravanti.
Ha collaborato per molti anni con Marco Tamburini e Stefano Paolini nel trio sperimentale “Three Lower Colours”, registrando le musiche per il film Sangue e Arena ed il Viaggio verso la luna di Melies, con ospite Lorenzo Jovanotti. Collabora con Walter Paoli nel progetto “The Box”, che coniuga immagini, elettronica ed improvvisazione. Partecipa al progetto R.A.R. (che vede la cooperazione tra i Conservatori di Rovigo, Amsterdam e Roma), incidendo un cd sulle musiche di Misha Mengelberg e tenendo concerti in Italia e in Olanda. Come compositore e arrangiatore ha al suo attivo numerosi lavori per sigle, documentari o musica pubblicitaria per Rai, Mediaset,
Sky, Iveco, Gastaldi. È attualmente titolare della cattedra di Pianoforte jazz al Conservatorio di Rovigo ed insegna alla Siena Jazz University.