Figlio di musicista, sin da piccolo intraprende lo studio del pianoforte, dapprima seguendo il percorso classico che sta portando a compimento presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, per poi approfondire il linguaggio jazz sotto la guida di diversi insegnanti, quali Emilio Marinelli, Ramberto Ciammarughi e Massimo Morganti. Nel 2012 vince una borsa di studio per i seminari di “Arcevia Jazz Feast” per approfondire il linguaggio jazzistico presso il “South African College Of Music” di Città Del Capo. Nel 2016 partecipa ai seminari estivi di Siena Jazz, dove ha la possibilità di confrontarsi e studiare con alcuni dei grandi jazzisti della scena contemporanea come Aaron Parks, Jeff Ballard e Avishai Cohen.