Inizia la sua attività musicale e concertistica alla giovane età di 13 anni come percussionista, tamburellista nella “Compagnia Calabrese di canto Popolare”, da anni già impegnata nella ricerca della musica etnica. Da allora intraprende un particolare e personale percorso musicale, approfondendo lo studio delle percussioni e più specificatamente dei tamburi a cornice, sviluppando un linguaggio del tutto personale e innovativo. Contestualmente approccia lo studio della chitarra classica, con attenzione particolare alla tecnica manuche e agli strumenti a pizzico. Grazie a queste peculiarità ottiene diverse collaborazioni con musicisti di fama nazionale e internazionale in differenti parti del mondo, facendosi apprezzare in diversi generi musicali, dal rock al jazz passando per la musica etnica.
Dagli anni ’90 in poi realizza numerose collaborazioni discografiche e concertistiche in tutto il mondo: Argentina, Germania, Francia, Canada, Singapore, Malta, Australia, Svizzera, Arabia Saudita, Romania, Albania, Cipro e Marocco. Insegna privatamente la tecnica dei tamburi a cornice, come docente partecipa a numerosi stages in tutta Italia.