Allievo di Enrico Lucchini, ha completato gli studi classici in Conservatorio sotto la guida di Giuseppe Cataldo, e in seguito ha conseguito la laurea biennale in musica Jazz.
Versatile polistrumentista, ha miscelato esperienze in vari contesti musicali: dalla big band alle orchestre sinfoniche. In svariati progetti si è esibito come leader e come sideman collaborando, tra gli altri, con Phil Woods, Cedar Walton, Vince Mendoza, Clark Terry, Arturo Sandoval, Dave Liebman, Patti Austin, Rachel Ferrell, Billy Childs, Diane Schuur, Martial Solal, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Ernie Watts e Jack Walrath.
Molte sono le incisioni discografiche che lo hanno visto protagonista, alcune delle quali come leader e compositore, ricevendo riconoscimenti dalla critica specializzata: 2001 Miglior batterista jazz italiano sul referendum specializzato della rivista «Basi Media Magazine».
Nel 2009 è tra i fondatori della scuola internazionale di musica “Palermojazz”, della quale è stato direttore didattico fino al 2013, promuovendo numerosi stages e seminari internazionali con alcuni tra i migliori musicisti di fama mondiale, oltre ai regolari corsi.
È tra i direttori e fondatore della “Bellini Jazz Orchestra”. Attualmente insegna batteria e percussioni jazz al Conservatorio «V. Bellini» di Palermo, avendo anche l’incarico di coordinatore del Dipartimento di Musica Jazz.